La storia di Besozzo

le sue origini, il suo sviluppo, le sue vicissitudini

La storia di Besozzo

L La a storia di Besozzo è ricca di avvenimenti e caratterizzata da una lunga tradizione. Essendo situato proprio nel mezzo del tragitto che si percorreva per raggiungere le alpi dalla pianura e viceversa, la sua nascita avvenne con i Romani. Successivamente il suo sviluppo è legato fortemente al comune limitrofo di Brebbia, di cui nel 1574 divenne la pieve. Fu infatti il cardinale Borromeo, nell'ambito della riorganizzazione dei luoghi di culto, che decise di trasferire la sede della pieve dei Santi Pietro e Paolo che prima si trovava a Brebbia, nella chiesa dei santi martiri Alessandro e Tiburzio. Besozzo quindi divenne il centro di riferimento per la preghiera di molti altri comuni della zona. Strettamente legati alla storia di Besozzo, vi sono i suoi più antichi e conosciuti abitanti, facenti parte della famiglia dei Besozzi. Di origine longobarda, si insediò nelle zone attorno al lago Maggiore e vicino al lago di Varese, e scelse proprio Besozzo come luogo dove costruire il simbolo del proprio prestigio, ovvero il Castello.

Articoli correlati

Image Description

Turismo a Besozzo

i luoghi da visitare, per scoprire la storia e le bellezze di Besozzo

Image Description

Il Lago Maggiore

a pochissima distanza da Besozzo, dal lato opposto al Lago di Varese

Besozzo

Il portale del comune di Besozzo con informazioni sul territorio, le bellezze e la storia di questo piccolo comune della provincia di Varese

Contatti

051 237500